Gonzaga diventa città - Comune di Gonzaga

archivio notizie - Comune di Gonzaga

Gonzaga diventa città

 
Gonzaga diventa città

Gonzaga diventa Città. L’iter per il riconoscimento era stato avviato nel marzo 2015 su iniziativa del consiglio comunale, che aveva deliberato all’unanimità di promuovere l’istanza al Ministero dell’Interno. E nei giorni scorsi il dicastero ha comunicato il proprio assenso in virtù dei requisiti storici, artistici e culturali che Gonzaga vanta nell’ambito territoriale della pianura padana. Il titolo è stato consegnato al sindaco Claudio Terzi dal prefetto Carla Cincarilli. “È grande la soddisfazione per un riconoscimento importante che premia la storia del nostro paese e ci è da stimolo per il futuro della nostra... città” commenta il sindaco Terzi.

Nelle motivazioni per la concessione del riconoscimento, l’istanza promossa dal consiglio comunale evidenziava i legami di Gonzaga con la dinastia dei Canossa e in particolare con la Grancontessa Matilde, che aveva eletto Gonzaga a sua residenza privilegiata, e con la casata dei Corradi, poi diventati Gonzaga, i futuri signori di Mantova. Di Gonzaga e dei suoi cittadini illustri si ricordano i contributi fondamentali nel periodo rinascimentale – con le attività cospirative anti-austraiche che facevano capo a Corte Agnella e al conte Giovanni Arrivabene, e con le gesta dei fratelli Anselmo e Carlo Guerrieri Gonzaga - e nella resistenza all’occupazione nazi-fascista, segnata dalla sanguinosa battaglia di Gonzaga.

È un unicum nel panorama nazionale anche la Fiera Millenaria, che affonda la sua origine nella notte dei tempi e ancora rappresenta uno dei poli fieristici più importanti del paese. Ma Gonzaga ha un ruolo di spicco anche nel settore produttivo per la presenza di realtà d’eccellenza nei settori dell’industria metalmeccanica, della produzione vinicola, del lattiero-caseario, della lavorazione dell’argilla per la produzione di piastrelle, dell’edilizia e arredo urbano, degli arredi e sussidi didattici, con il recente rilancio sui mercati internazionali della produzione montessoriana di Gonzagarredi, rinata sotto il marchio di GonzagArredi Montessori.

Sul versante culturale, i programmi del Teatro Comunale, che si caratterizzano per qualità e originalità, la presenza del più importante mercato dell’antiquariato del Nord Italia, il lungo corso della scuola di musica e l’intenso attivismo da parte delle associazioni fanno di Gonzaga un autentico polo culturale.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (211 valutazioni)